LA NOSTRA CRONACA PER IL 2006


 


S

i è inaugurato il 2006 con un ballo di capodanno nella elegante sala del giglio nel Casinò di Bagni di Lucca (il primo fondato in Europa).

Il lavoro è continuato ai collegi a Castelnuovo di Garfagnana e a Barga. Nel giugno gli studenti più bravi sono stati portati per una vacanza-studio al centro del Ciocco. In più ci sono state le lezioni private.

A dispetto del bel tempo ritardato (si accendeva ancora il fuoco all’inizio di giugno!) ci sono state delle bellissime gite nei paesaggi idillici delle Apuane e degli Appennini.

Più a distanza si è visitato Roma e La Spezia – l’ultimo per la prima volta.

I lavori sulla casa di Longoio sono stati pressoché conclusi con l’istallazione del riscaldamento centrale (non vogliamo ripetere le esperienze col freddo dello scorso inverno!).

Sono diventato membro di un coro locale: i Cantores Lucenses che specializzano in canto gregoriano e polifonico. Abbiamo cantato per la sagra musicale Lucchese e a San Paolino a Viareggio e abbiamo avuto parecchio successo. Il nostro primo CD è ora in vendita e può essere ordinato da me.

Certo, c’è stato qualche “fosso” – le mie due cadute dallo scooter grazie a “sostanze oleose”e l’intervento dell’ospedale di Barga – e anche il fuoco di sant’Antonio ma questi non hanno gravemente disturbato un anno molto occupato e divertente.

Di “show” c’e ne sono stati a profusione: dal Don Giovanni eseguito all’aperto alla splendida Villa Oliva in occasione del 250 imo anniversario della nascita del maestro salisburghese, alla Bohème prodotta nella città natale del sommo maestro lirico, ai concerti nel misterioso tempio di Montefoscoli allo spettacolare Halloween a Borgo a Mozzano – una delle feste di questo genere più grandi d’Europa.

Insomma, si conferma che la decisione di abbandonare per sempre il mondo travagliato dell’infausta metropoli Londinese (a parte due brevi viaggi in febbraio e luglio per ragioni di lavoro) è stata più che positiva.

Lo dice anche il nostro nuovo gatto Napoleone, trovato piccolo orfano durante una mattinata di pony-trekking nella Val di Lima.


 

 

Augurandovi Buon Natale e Felice Anno Nuovo!

 

Francis e Sandra